dr. Ricardo Orozco

Strumenti e Strategie Terapeutiche.Colloquio Floriterapico. Padova

Strumenti e Strategie Terapeutiche. II Colloquio Floriterapico Il colloquio floriterapico è un fluido incontro comunicativo relazionale con il cliente in cui vengono utilizzati tutti gli strumenti della comunicazione verbale e non verbale. Esso comporta: attesa, tolleranza e rispetto dell'individualità del cliente. E'atto a favorire il processo di crescita, valorizzando gli aspetti positivi dell'individuo ed approfondendo gli stati d'animo attuali.
A cura del Dott. Ricardo Orozco ,
Sabato 11 - Domenica 12 Novembre 2017. Padova

Il setting della Floriterapia (inquadramento terapeutico). Gestire le aspettative del cliente Le domande più comuni che vengono poste al terapeuta Le spiegazioni da dare al cliente durante il colloquio Analisi approfondita sulla metodologia di lavoro (protocollo di lavoro) Competenze e abilità di un bravo terapeuta

Programma del Seminario:
Quello che ogni Floriterapeuta dovrebbe sapere:
– Patogenesi in base al modello del Dott. Bach
– Quante gocce, quante volte al giorno?
– Qual è il modo migliore di prescrivere i fiori?
– Differenza tra dare e/o prendere i Fiori di Bach e una Terapia Floreale
– I diversi livelli di intervento con i fiori
– Il compito del Floriterapeuta
– A minor quantità di fiori corrisponde minore efficacia?
– Esistono fiori pericolosi, incompatibili, effetti collaterali, ecc.?
– Esercizio di centratura per il terapeuta

Il rapporto Terapeuta floreale con il Cliente
– Il setting della Terapia Floreale (inquadramento terapeutico).
– Gestire le aspettative del cliente
– Le domande più comuni che vengono poste al terapeuta
– Le spiegazioni da dare al cliente durante il colloquio
– Analisi approfondita sulla metodologia di lavoro (protocollo di lavoro)
– Competenze e abilità di un bravo terapeuta
– Gli errori più frequenti
– Come stabilire una relazione terapeutica sana. Empatia, sintonia, fiducia.
– Obiettivi del primo colloquio
– Transfert e controtransfert
– L'ascolto attivo: atteggiamento fondamentale durante il colloquio
– Chiarificazione, parafrasi, ricalco, sintesi
– Raccolta delle informazioni. Esiste un'anamnesi floreale?
– Come stabilire gli obiettivi terapeutici insieme al cliente
– Strategia prescrittiva. Fiori tipologici, stati, Principio Transpersonale

Il colloquio del floriterapeuta è un fluido incontro comunicativo relazionale con il cliente in cui vengono utilizzati tutti gli strumenti della comunicazione verbale e non verbale. Esso comporta: attesa, tolleranza e rispetto dell'individualità del cliente. E'atto a favorire il processo di crescita, valorizzando gli aspetti positivi dell'individuo ed approfondendo gli stati d'animo attuali.

Questo seminario può aiutare il Professionista a:
– Migliorare il rapporto con i clienti
– Formulare ipotesi sul lavoro terapeutico
– Acquisire elementi per la strutturazione del setting
– Individuare i Fiori di Bach da prescrivere

+info...

Etiquetas: Italia, Fuera de Barcelona